www.atleticanet.it PDF Stampa E-mail
mercoledì 08 maggio 2013
 Aggiornamento record master

Scritto da Filippo Fasolato - Martedì 07 Maggio 2013

C’è stato un altro week-end costellato di prestazioni masters che portano ad un aggiornamento della lista dei records italiani nelle varie categorie. Cominciamo da Roma dove domenica l’ATLETICA COLOSSEO 2000 (nella foto) è tornata in pista, dopo il record virtuale MM40 segnalato della staffetta 4x100 di 44”26 e corso il 27 aprile a Velletri, ma con un atleta, Paolo CHIAPPERINI, che sebbene nato nel 1968 è tesserato quest’anno SM (senior); perciò a norma di regolamento la staffetta non era eleggibile come “master”. Questa volta a comporre il quartetto c’erano Michele DONNARUMMA (1969), Marco ROSSI (1975), Alfonso DE FEO (1964) e a sostituire Chiapperini è stato utilizzato il master Moreno BORGNA (1964); per in risultato di 44”87 che diventa la nuova m.p.i. MM45 ed anche quella MM40, al posto della’ATLETICA SAN MARCO di Venezia che vantava 45”28 (nel 2011) nella cat. MM40 e 45”64 (2009) nella cat. MM45. Un’osservazione: l’Atletica Colosseo 2000 non ha schierato per l’occasione un “pezzo da 90” come Massimiliano SCARPONI e quindi c’è da presumere che il record odierno possa essere ancora sensibilmente migliorato.
Nella stessa manifestazione (il Trofeo Regionale Staffette Master) da rilevare la prestazione della staffetta 4x100 MF60 della ROMATLETICA che con Elvia DI GIULIO (1947), M. Linda CIOTTI (1946) Lorena TURRENI (1959) e Anna MICHELETTI (1952) nel tempo di 1’03”57 hanno scalzato dalla lista dei record le cugine della Liberatletica autrici lo scorso anno di 1’06”45.
Venerdì 3 maggio a Firenze, in una delle gare di contorno al Multistars, è sceso in pedana Nicola VIZZONI (04/11/1973, Fiamme Gialle): al primo lancio ha scagliato il martello a 74,87mt. e quindi ha migliorato il record Fidal MM40, risalente al 23 febbraio scorso con 72,90mt. E’ ovvio che si tratta di un record del tutto provvisorio, man mano che si avvineranno gli obiettivi agonistici del 2013 di VIZZONI questo record master avrà vari aggiornamenti.
Prosegue la frenetica annata agonistica di Dario RAPPO (04/05/1948, Masteratletica Vicenza) che sabato scorso 4 maggio (proprio il giorno del suo 65esimo compleanno) s’è schierato a Scorzè al via di una gara assoluta sui 3.000 metri concludendo la prova in 10’23”01: è nel nuovo record italiano MM65 sottratto al “principe dei fondisti master” Luciano ACQUARONE, che nel 1996 segnò 10’27”5m. Anche da RAPPO attendiamo a breve ulteriori notizie di record.
Nella stessa riunione di Scorzè c’è poi da rilevare la prestazione di Paola DE SANTI (28/06/1961, Atletica Villorba) che al prima prova del salto in lungo è atterrata a 4,92mt. (non è dato a sapere l’intensità del vento), con un notevolissimo progresso rispetto alle sue misure degli ultimi anni (vantava 4,69mt. indoor nel 2012). La DE SANTI andrebbe così a spodestare nella categoria MF50 la sammarinese Graziella SANTINI che nel 2011 è arrivata 4,88mt.
Domenica altra superlativa prestazione della marciatrice Rossella GIORDANO (01/12/1972, Fiamme Azzurre): a Pavia nel corso del meeting internazionale ha concluso vittoriosa la distanza sui 3.000 metri in uno squillante crono di 13’25”14, questa volta solo miglior prestazione italiana over-40. Per la cronaca seconda è stata Federica CURIAZZI (nata nel 1992, giusto di vent’anni più giovane) distanziata di oltre 15 secondi (13’40”83).
Sabato a Bologna durante i Campionati Interfacoltà Open da rilevare una significativa nuova m.p.i. sui 1.000 metri da parte di Franco MAFFEI (06/09/1958, Olimpia Amatori Rimini): con 2’50”90 ha nettamente fatto meglio del recente record MM55 di 2’54”54 del veneto Vincenzo ANDREOLI (1957) il 21 aprile a Treviso. La prestazione di MAFFEI prelude ad un possibile prossimo record della categoria su gli 800 metri, ora di 2’09”2m di Lodovico BONVECCHIO e datato 1987.

 
< Prec.   Pros. >