www.atleticanet, 27-5-2013 PDF Stampa E-mail
lunedì 27 maggio 2013

Campionati Europei Non-Stadia

Scritto da Werter Corbelli - Lunedì 27 Maggio 2013

La località di Upice nella Repubblica Ceca ha ospitato la 12° edizione dei Campionati Europei Non-Stadia, ovvero le specialità di corsa e marcia su strada. E' una manifestazione di campionato che è andata nel tempo perdendo di slancio con partecipazioni sempre meno significative. Tanto per rendere l'idea l'analogo Campionato Mondiale è stato messo "in attesa" e da diversi anni non viene programmato nell'abituale ciclicità biennale. Tuttavia in Europa la EVAA non demorde e tiene accesa la fiammella di questo campionato. La localizzazione questa volta ha naturalmente avvantaggiato gli specialisti del Centro-Europa, praticamente inesistente la partecipazione dei fortissimi master spagnoli, così come al lumicino quella degli inglesi altri dominatori della specialità di fondo. Per l'Italia c'era un ridotto gruppo di atleti e tra questi due sono stati capaci di salire il gradino più alto del podio e conquistare il titolo individuale: il vicentino Dario RAPPO (1948, nella foto) s'è imposto nella prova della corsa di 10 km. della categoria M65 con il tempo di 37'29"; nella mezzamataona W35 vittoria per Silvia SAVONARA. Altri ori sono finiti al collo come classifica complessiva di squadra per la prova di marcia km. 10 M40 a Gianni SIRAGUSA, Franco VENTURI-DEGLI ESPOSTI e Daniele COLOMBO e di marcia km.30 M40 agli stessi con Gabriele MORETTI al posto di Colombo. In più è da ricordare l'italosloveno Fabio RUZZIER anche questa volta in gara con i colori della Slovenia a cui sono andate le vittorie della categoria M60 nella

MARCIA KM.10
M35: Grzegorz GRINHOLC (Pol) 48’27”
M40: Steffen BORSCH (Ger) 45’55”
3° Gianni SIRAGUSA (Ita) 53’13"
M45: Miguel PRIETO (Esp) 45’47”
M50: Arunas KLEBAUSKAS (Ltu) 48’43”
3° Andrea NASO (Ita) 51'23"
M55: Miroslaw LUNIEWSKI (Pol) 51’47”
M60: Fabio RUZZIER (Slo/Ita) 52’21”
M65: Ian RICHARDS (Gbr) 52’23”
2° Ettorino FORMENTIN (Ita) 55’33”
M70: Vladimir KANSKY (Cze) 1°00’49”
M75: Arthur THOMSON (Gbr) 1°00’39”
M80: Ivan PUSHKIN (Rus) 1°13’19”
W35: Bianca SCHENKER (Ger) 54’20”
W40: Marit NAUMANN (Fra) 55’24”
W45: Nicolas MYRIAM (Bel) 57’29”
W50: Natalya TERENTYEVA (Rus) 57’07”
W55: Duhig CATH (Gbr) 1°03’31”
W60: Dorothea GROLIG (Aut) 1°03’06”
W65: Antonina TYSHKO (Ukr) 1°06’17”
W70: Gisela THEUNISSEN (Ger) 1°11’39”
W75: Helene ELBING (Ger) 1°21’21”

MARCIA KM.20
W35: Bianca SCHENKER (Ger) 1°47’31”
W40: Marit NAUMANN (Fra) 1°55’46”
W45: Nicolas MYRIAM (Bel) 1°58’13”
W50: Natalya TERENTYEVA (Rus) 1°59’38”
W55: Duhig CATH (Gbr) 2°10’52”
W60: Dorothea GROLIG (Aut) 2°14’08”
W65: Antonina TYSHKO (Ukr) 2°18’28”
W70: Gisela THEUNISSEN (Ger) 2°30’15”
W75: Helene ELBING (Ger) 1°21’21”

MARCIA KM.30
M35: Grzegorz GRINHOLC (Pol) 2°36’12”
M40: Steffen BORSCH (Ger) 2°28’47”
M45: Miguel PRIETO (Esp) 2°25’11”
M50: Uwe SCHROETER (Ger) 2°39’57”
M55: Miroslaw LUNIEWSKI (Pol) 2°49’52”
M60: Fabio RUZZIER (Slo/Ita) 2°50’49”
M65: Ian RICHARDS (Gbr) 2°47’15”
M70: Edmund SCHILLABEER (Gbr) 3°15’08”
M75: Arthur THOMSON (Gbr) 3°19’02”
M80: Ivan PUSHKIN (Rus) 3°54’44”

CORSA KM.10
M35: William STRUYVEN (Fra) 31’47”
M40: Michel RIBEIRO (Fra) 32’27”
M45: Gerry RYAN (Irl) 32’03”
M50: Maryin KUEHNI (Che) 33’44”
M55: Axlesson TORE (Isl) 34’31”
2° Othmar HABICHER (Ita) 35’06”
M60: Alexey KRIVONISOV (Rus) 37’12”
M65: Dario RAPPO (Ita) 37’29”
M70: Herbert FROELICH (Ger) 41’52”
M75: Klemens WITTIG (Ger) 44’34”

3° Gregorio SABLONE (Ita) 47’36”
M80: Jan BUCHAR (Cze) 59’16”
M85: Semion SIMKIN (Isr) 1°14’24”
W35: Melanie KLEIN-ARNDT (Ger) 37’01”
2° Silvia SAVORANA (Ita) 38’19”
W40: Ivana SEKYROVA (Cze) 36’35”
W45: Veronika ULRICH (Ger) 38’05”
W50: Irmi KUBICKA (Aut) 38’31”
3° Susi FRISONI (Ita) 41’53”
W55: Brigitte HOFFMANN (Ger) 39’30”
2° Maria LORENZONI (Ita) 40’24”
W60: Lidia ZENTNER (Ger) 41’04”
W65: Els RAAP (Ned) 46’23”
W70: Rimma VASINA (Rus) 47’07”
W75: Elfriede HODAPP (Cze) 58’35”

MEZZAMARATONA
M35: Oleksandr SHERSTIUK (Ukr) 1°11’54”
M40: Michel RIBEIRO (Fra) 1°11’34”
M45: Traynor MIK (Ire) 1°13’54”
M50: Martin KUEHNI (Che) 1°13’39”
M55: Viktor NEDYBALIUK (Ukr) 1°18’01”
M60: Frantisek MACH (Cze) 1°22’13”
M65: Wolfgang NEHRING (Ger) 1°25’20”
M70: Herbert FROELICH (Ger) 1°34’50”
M75: Klemens WITTIG (Ger) 1°38’45”
3° Gregorio SABLONE (Ita) 1°44’40”
W35: Silvia SAVONARA (Ita) 1°24’46”
W40: Tatiana METELKOVA (Cze) 1°22’05”
W45: Veronika ULRICH (Ger) 1°22’51”
W50: Marisol RAMOS-LEON (Esp) 1°26’33”
W55: Brigitte HOFFMANN (Ger) 1°26’21”
W60: Stefica GAJIC (Che) 1°30’27”
2° Annamaria GALBANI (Ita) 1°33’27”
W65: Els RAPP (Ned) 1°48°26”
W70: Rimma VASINA (Rus) 1°45’42”
W75: Erika KELLER (Che) 2°07’31”

 

 

Rappo con i vincitori della M60 e M70

Dopo l'arrivo

Poco prima dell'arrivo

Info: scarica PDF

 
< Prec.   Pros. >