www.fidal.it PDF Stampa E-mail
giovedì 22 maggio 2014
Campionati Italiani Master all’aperto
Partecipazione-record per i Campionati Italiani Master all’aperto di prove multiple, 10.000 metri e staffette svedese, 4x800 e 4x1500: sono infatti 616 le presenze-gara dei due giorni di competizioni in programma a Desenzano del Garda (BS) sabato 24 e domenica 25 maggio. Molto affollate soprattutto le staffette, con 60 quartetti iscritti alle 100+200+300+400 tra uomini e donne, 30 formazioni alle 4x1500 maschili e 15 team alle 4x800 femminili. Per le prove multiple invece 57 adesioni al decathlon e 10 all’eptathlon; ben 119 invece gli atleti in gara nei 10000 metri per i titoli delle varie fasce d’età: 97 uomini e 22 donne.
Partendo dai 10.000 metri saltano all’occhio i nomi dell’ex-campione italiano Assoluto di maratona Franco Togni (Runners Bergamo, M50) e di due medagliati a Budapest 2014: Dario Rappo (Masteratletica), campione mondiale M65 nei 3000 indoor, e Alessandro Di Priamo (Old Stars Ostia), oro a squadre e argento individuale nella mezza maratona M45. Il cast femminile propone invece Maria Lorenzoni (Atletica 85 Faenza), Sonia Marongiu (Valsugana Trentino) e Cinzia Zugnoni (CSI Morbegno).
Nelle prove multiple il faro è Hubert Indra (Suedtirol Team Club),pluridecorato a livello internazionale nel decathlon (nonché vicecampione mondiale indoor di asta) e detentore delle MPI M40, M50 e M55 (categoria quest’ultima in cui milita attualmente); tra gli M35 invece in gara un altro campione uscente e detentore di MPI, Federico Nettuno (NA Fanfulla). Nell’eptathlon presenti due master già da podio in chiave internazionale come Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano, F65)e Rossella Zanni (Mollificio Modenese Cittadella, F50).
Nelle staffette di mezzofondo segnaliamo invece la presenza della vicecampionessa mondiale indoor dei 1500 Laura Avigo (Atletica Lonato LEM Italia) nella 4x800 (dove correrà con la marciatrice Roberta Mombelli) e di Valerio Brignone (Cambiaso Risso Running Team), primatista italiano M45 dei 10.000 “dirottatosi” per l’occasione sulla 4x1500.

(Cesare Rizzi/CR FIDAL Lombardia)

La foto pubblicata sul sito federale

 
< Prec.   Pros. >