atleticanet.it PDF Stampa E-mail
lunedì 26 maggio 2014
Campionati Italiani 10000 m., Prove Multiple e Staffette Scritto da Werter Corbelli - Lunedì 26 Maggio 2014

E’ stata un'edizione riuscita e soddisfacente di questo campionato master, in cui i margini di crescita sono ancora ampi. La posizione della sede ha sicuramente favorito la partecipazione, anche se s’è notata l’assenza (e la differenza in diverse prove) delle staffette romane. Nell’insieme i risultati hanno avuto varie note di pregio, con l’esclusione delle prove sui 10.000 metri su cui hanno pesato la giornata calda e l’assenza di molti master di valore. Il dato più confortante è stato quello di partecipazione delle staffette: per la finlandese 33 maschili e 18 femminili, per la 4x1500 maschile 31 e per la 4x800 femminile 15. Tra le prestazioni di maggior valore sono da citare: 1) la finlandese SM50 della MASTERATLETICA VICENZA arrivata con 2’08”10, cioè oltre due secondi e mezzo al di sotto del record precedente; 2) la 4x1500 della SPORTIAMO TRIESTE SM40 che buca i primo “meno-18”; 3) il bel record SF55 della finlandese per merito della ASSI GIGLIO ROSSO con 2’43”76; 4) la prima volta di una SM80 nella finlandese per merito della ROAD RUNNERS MILANO. Nelle prove multiple maschili il punteggio più alto è stato quello di Hubert INDRA (SM55) con 6.776 punti; ma lo sorpresa è stato Sergio DE PRETIS che ha stabilito il nuovo record della categoria SM60 con il notevole punteggio di 6.298. Tra le donne le nostre due punte ormai da anni delle prove multiple hanno migliorato entrambe il record della propria categoria: Rossella ZANNI (SF50) a 4.791 punti e Ingeborg ZORZI (SF65) a 4.787.
 
< Prec.   Pros. >