Atleticanet.it, 24-9-2014 PDF Stampa E-mail
mercoledì 24 settembre 2014
CDS Master maschile: Olimpia Rimini e gerarchie confermate
Nella due giorni di Jesolo del week-end Olimpia 2014 2appena trascorso tra gli uomini s’è ripetuto, come lo scorso anno a Montecassiano, il duello tra l’OLIMPIA AMATORI RIMINI (1275,5pt.) e l’ATLETICA VIRTUS CASTENEDOLO (1268pt.). L’esito era ancora aperto prima della disputa conclusiva della staffetta 4x400, in cui i romagnoli si sono esaltati vincendo la prova e stabilendo il nuovo record della categoria SM55 con 3’53”30. Al termine solo 7,5 punti hanno diviso le due formazioni, con una media altissima di punteggio sulle 13 gare da computare: 98 punti per i primi e circa 97,5 per i bresciani. Si può dire che s’è trattato di uno scontro tra titani, con i “canarini” più forti nei salti e nei lanci e gli altri superiori nelle prove di corsa. Il campo ha sancito come terza forza maschile la formazione della MASTERATLETICA di Vicenza (1238pt.), che era uscita al primo posto dopo la Fase Regionale di questi C.D.S. I vicentini si sono comunque aggiudicati il derby molto sentito con le altre formazioni venete, prevalendo su l’ATLETICA BIOTEKNA MARCON (1228,5pt.) piazzata al 4° posto e la VOLTAN MARTELLANO (1210,5pt.) 5°. Controprestazione invece per la formazione maschile della ROMATLETICA alla vigilia accreditata di chances da vertice assoluto e invece scivolata al 12° posto finale. Soddisfazione per i modenesi de LA FRATELLANZA 1974 (1205,5pt.) con un eccellente 6° posto e saliti sul podio delle società premiate.

 
< Prec.   Pros. >