Fidalveneto.it PDF Stampa E-mail
mercoledì 23 settembre 2015
Societari Master, Masteratletica e Biotekna ai piedi del podio

(Ceola - Belotti - Tegorelli - Vanzo)

A Bastia Umbra, lo scorso fine settimana, sono stati assegnati gli scudetti tricolori dei campionati di società su pista. In gara, come di consueto, le prime 24 squadre maschili e le prime 24 squadre femminili della classifica dopo le fasi regionali. Le formazioni bresciane della Virtus Castenedolo sono riuscite nel “colpaccio” di aggiudicarsi sia il titolo maschile che quello femminile. La formazione maschile per soli 6 punti e mezzo ha lasciato al secondo posto i campioni uscenti dell’Amatori Rimini, mentre la Fratellanza Modena è giunta terza. In campo femminile al secondo posto si è classificata la Sued Tirol Sport Team (che era prima nella classifica nazionale dopo la fase regionale) e al terzo posto la Romatletica Footwoorks, formazione che lo scorso anno aveva vinto lo scudetto con il nome di  ASD Romatletica.
Le squadre venete
In campo maschile la Masteratletica, Biotekna Marcon e la Voltan Martellago si sono confermate ai vertici dell’attività master su pista.  Quest’anno i vicentini della Masteratletica sono giunti al quarto posto, seguiti al quinto posto dai veneziani della Biotekna Marcon. Entrambi sono scesi di una posizione rispetto all’edizione 2014 di Jesolo. Al settimo posto la formazione veneziana della Tortellini Voltan Martellago, formazione che lo scorso anno era giunta quinta. L’Atletica Riviera del Brenta, new entry di questa manifestazione, dopo la fase regionale era al ventiquattresimo posto ma in finale ha scalato tre posizioni concludendo al ventunesimo posto. In campo femminile l’Atletica Insieme New Foods Verona, unica squadra veneta, si è classificata al sedicesimo posto. Assente purtroppo la Libertas San Biagio Treviso che, per la prima volta dopo molti anni, per un soffio non è riuscita a qualificarsi per la finale, giungendo venticinquesima dopo la fase regionale, pur migliorando significativamente il punteggio dell’anno precedente. A dimostrazione di come il livello tecnico dell’attività master sia in continuo miglioramento.
Gli atleti veneti
Vittoria nella classifica comparata per la 4×100  della Masteratletica composta da  Luigi Vanzo, Fausto Tegorelli, Massimo Belotti e Maurizo Ceola. Il quartetto vicentino, detentore del primato italiano di categoria, ha corso in 47″21 bissando la vittoria ottenuta lo scorso anno alla finale di Jesolo. In gara anche  Giovanni Finielli, il nuovo acquisto della Voltan Martellago. Il siciliano, che lo scorso agosto ai mondiali di Lione si è aggiudicato il titolo iridato degli 800 e dei 1.500 metri  M65, qui è giunto secondo sui 1.500 metri (4’59″95) e terzo sugli 800 metri (2’27″00) della classifica comparata. Sui 5.000 metri da segnalare la prestazione di Said Boudalia (Biotekna Marcon), della categoria SM40. Con il tempo di 14’49″95 è giunto al secondo posto nella gara dominata dal “grande” Luciano Acquarone che, ad 85 anni, ha corso la distanza in 24’56″30. Si conferma ai vertici delle classifiche anche Piergiorgio Curtolo, della categoria SM65. Il portacolori della Biotekna Marcon è giunto al secondo posto nel getto del peso (kg. 5) con la misura di 11,61. Natale “Nani” Prampolini  (SM65) della Materatletica  è giunto terzo nella gara del salto in alto con la misura di 1,45, a pari punteggio con  Hubert Indra (SM55) che ha saltato 1,63. Tra le donne l’unica atleta a salire sul podio è stata Liviana Piccolo (SF65) dell’Atletica Insieme New Foods Verona, con il tempo di 13’48″46 sui 3000 metri si è classificata al terzo posto.
Bentornato Andrea
Ricorderemo questi campionati anche per un gradito ritorno, quello di Andrea Longo. L’ex nazionale è tornato in pista con i colori dell’Atletica Riviera del Brenta. Longo ha corso l’ultima frazione della 4×400, accolto dall’affetto e dall’entusiasmo degli atleti master e del pubblico presente.
Le classifiche di società
UOMINI
1° Virtus Castenedolo (BS) 1.257,5 p.
2° Olimpia Amatori Rimini 1.251 p.
3° La Fratellanza Modena 1874  (MO) 1.232 p.
4° Masteratletica (VI) 1.221,5 p.
5° Biotekna Marcon (VE) 1.218 p.
6° Athlon Bastia (PG)  1.211 p.
7° Voltan Martellago (VE) 1.170 p.

21° Atletica Riviera del Brenta  1077,5 p.

24° Assi Giglio Rosso Firenze  1.036 p.
 
DONNE
1° Virtus Castenedolo (BS) 1.269 p.
2° Sudtirol Team Club (BZ) 1.258,5 p.
3° Romatletica Footworks 1.242 p.
4° Assi Giglio Rosso Firenze 1.229 p
5° Trieste Atletica 1.213,5 p.
6° Atl. Santamonica Misano (RN) 1,210,5 p.

16° Atl. Insieme New Foods Verona  1.112  p.

24° Atletica Sandro Calvesi (AO) 1.049,5 p.
 
I risultati
Riportiamo tutti gli atleti  veneti che si sono contraddistinti classificandosi ai primi 8 posti della classifica comparata. Oltre al risultato viene riportato anche il punteggio tecnico assegnato in base al quale è stata composta la classifica comparata e il punteggio ai fini della classifica di società.
UOMINI
100: 7° Fausto Tegorelli (SM50-Masteratletica VI) 12″29 (+0.6) (94 p.); 8° Massimo Belotti (SM50-Masteratletica VI) 12”35 (-0.2) (93 p.).
200: 8° Massimo Belotti (SM50-Masteratletica VI) 25″41 (-0.7) (93 p.).
400: 7° Massimo Andreutto (SM55-Biotekna Marcon VE) 58″93 (93,5 p.).
800: 3° Giovanni Finielli (SM65-Voltan Martellago VE) 2’27″00 (98 p.); 4° Francesco Palma (SM50-Masteratletica VI) 2’10”79 (97 p.); 7° Vincenzo Andreoli (SM55-Biotekna Marcon VE) 2’17″85  (94 p.).
1500: 2° Giovanni Finielli (SM65-Voltan Martellago VE) 4’59″95 (99 p.); 4° Dario Rappo (SM65-Masteratletica VI) 5’06″35 (97 p.); 7° Vincenzo Andreoli (SM55- Biotekna Marcon VE) 4’47”76 (94 p.).
5000: 2° Said Boudalia (SM45-Biotekna Marcon VE) 14’49″72  (99 p.); 3° Dario Rappo (SM65-Masteratletica VI)  19’03″03 (98 p.); 5° Andrea Scarpa (SM50- Biotekna Marcon VE) 17’01″32  (96 p.).
Alto: 3° Natale Prampolini (SM65-Masteratletica VE)  1,45 (97,5 p.); 5° Piergiorgio Curtolo (SM65-Biotekna Marcon VE) 1,42 (95,5 p.)
Lungo: 7° Nicola Rossi (SM40-Riviera del Brenta VE) 6,02 (+0.0)  (94 p.)
Triplo: 8° Roberto Bortoloni (SM75-Biotekna Marcon VE) 7,71 (-0.2) (93 p.).
Peso:  2° Piergiorgio Curtolo (SM65-Biotekna Marcon VE) 11,61 (99 p.); 6° Daniel Zarpellon (SM40-Biotekna Marcon VE) 15,35 ( 95 p.).
Martello: 6° Flavio Asta (SM65-Voltan Martellago VE) 31,43 (95 p.); 7° Enrico Bellin (SM40-Biotekna Marcon VE) 44,89 (94 p.)
Giavellotto: 4° Lucio Buiatti (SM55-Voltan Martellago VE) 43,33 (95 p.); 7° Giampaolo Munari (SM55-Voltan Martellago VE) 39,99 (94 p.).
200 hs: 4° Cristian Marin (Riviera del Brenta VE) 27″93  (-0.8) (97 p.).
4×100: 1° Masteratletica VI (SM50) (Luigi Vanzo, Fausto Tegorelli, Massimo Belotti, Maurizio Ceola) 47″21 (100 p.);  7° Biotekna Marcon VE  (SM40) (Alberto Lago, Vincenzo Conti, Alessandro Facchin, Gilberto Rodriguez) 45″83 (94 p.).
4×400: 5° Masteratletica VI (SM45) (Luigi Vanzo, Fausto Tegorelli, Francesco Palma, Massimiliano Cattani)  3’54″58 (96 p.); 6° Biotekna Marcon VE (SM50) (Franco Gasparinetti, Vincenzo Conti, Massimo Andreutto, Alessandro Facchin)  3’56”08 (95 p.);
DONNE
1500: 6° Liviana Piccolo  (SF65-Insieme New Food VR) 6’38″85 (95 p.).
3000: 3° Liviana Piccolo  (SF65-Insieme New Food VR) 13’48″46 (98 p.).
Link al sito Fidal con i risultati completi della manifestazione. Clicca qui:  http://www.fidal.it/risultati/2015/COD5170/Index.htm
Per segnalazioni scrivi a: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Per altre notizie, vai nella sezione Area Master di questo sito.
Nella foto la staffetta 4×100 della Masteratletica (archivio Masteratletica)
(a cura di Rosa Marchi)
 
< Prec.   Pros. >