XI° Campeonato de España de Clubes de Veteranos PDF Stampa E-mail
domenica 09 luglio 2017
Campionati di Società Spagnoli, Castellón de la Plana, 8 luglio 2017
CDS spagnoli nel bellissimo impianto di Castellón de la Plana. Sono arrivato prima di mezzogiorno, con il termometro che segnava 42°!
Pochi disperati in pista a preparare le competizioni, che iniziarono con oltre un’ora di ritardo.
L’impianto è a 8 corsie, 9 nel rettilineo, con altre 2 all’esterno in erba sintetica, dove ci si può fare il “riscaldamento”, ma non era proprio la giornata giusta, allora, tutti sotto la grande tribuna nel bell’impianto indoor, dove c’era anche la “call room” ovvero “camara de llamada”. In Spagna ti presenti ai 20 o 25’ prima prefissati, ti “spuntano” e poi sei libero di continuare il riscaldamento fino a 5’ prima della gara, quando ti chiamano per nome e ti portano in pista e puoi fare i tuoi allunghi a patto di non disturbare la competizione in corso; non fermi tutti come soldatini e minacciati di sanzioni per voler muovere un poco le gambe, come si usa in Italia e la partenza viene data solo dopo gli allunghi!
Altra buona abitudine spagnola è il sistema di punteggio adottato nei Campionati per Club (nostri CDS); usano una tabella WMA con percentuali in base al risultato e l’età anagrafica, così eliminano le penalizzazioni di chi è al 2, 3 o 4° anno di categoria. In Spagna alle finali dei CDS hanno accesso le prime 8 Società (Prima Divisione) e le seconde 8 nella finale B (2^ Divisione), con 2 retrocessioni e due promozioni. Le altre Società formano le divisioni delle Comunità autonome (nostre Divisioni Regionali) la 5^, 6^, 7^ e 8^ società della seconda divisione hanno accesso in base ai risultati ottenuti nell’anno in corso.
Abbiamo corso assieme tutti i finalisti delle 16 società ammesse (1^ e 2^ divisione), di …diversamente giovani, eravamo solo io ed il campione spagnolo Fabian Sanchez Campo; nonostante il caldo, ho provato a correre sul ritmo di 5’16”, che mi poteva assicurare il primo posto nella classifica comparata di tutte le categorie, con Fabian all’inseguimento, ma dopo due giri non l’ho più sentito dietro di mè. Stancatosi per la lunga attesa, il pluri-primatista e campione mondiale europeo Manuel Alonso Domingo, non si è presentato al via, lasciandomi il campo libero!
Mio tempo finale 5’16”56, Fabian 5’27”39.





La nostra staffetta 4x400
 
< Prec.   Pros. >